Ominide 1322 punti

IL CARRO DEL SOLE E DELLA LUNA

L'incisione a bulino consente un segno netto e sottile, i chiaroscuri sono realizzati con tratteggi paralleli e incrociati.
Il soggetto rappresenta una allegoria del Giorno e della Notte: Apollo col carro del Sole è rappresentato di sotto in su ardito scorcio che ricorda l'affresco sul soffitto nella Camera degli Sposi.
L'abito di Apollo si solleva scoprendo le nudità con un ironico gioco che è tipico di Giulio Romano che era stato allontanato da Roma, poiché aveva illustrato dei sonetti erotici per il poeta aretino. I caratteri del manierismo tipici di Giulio Romano sono evidenti nella forte plasticità delle figure e negli effetti dinamici. Apollo sta scendendo col carro del Sole e sta salendo la dea della Notte Diana.

Registrati via email