Concy_x di Concy_x
Ominide 610 punti

La Deposizione è un'opera dell'artista manierista Pontormo databile tra il 1526 e il 1528. Essa si trova a Firenze all'interno della Cappella Capponi sita nella Chiesa di Santa Felicita.
L'iconografia dell'opera è comune ma riesce pienamente ad essere originale.
La composizione è affollata: tale saturazione dello spazio censura il paesaggio riducendolo ad un'unica nuvola (vengono quindi meno la spazialità e il paesaggio tipici rinascimentali e tramite lo spazio pencolante, i personaggi perdono di peso e concretezza).
In generale i personaggi dell'opera fanno uso di una gestualità retorica e teatrale (sono molto espressivi) ma non c'è concertazione degli sguardi (risultano essere tutti un po' spaesati e poco umani).
I panneggi presenti sono ridondanti e, insieme ai corpi dei personaggi, sfoggiano colori metallici che stridono tra loro: non c'è più la ricerca dell'armonia dei colori e c'è uno scarto netto tra colori caldi e freddi.
Il Cristo, personaggio principale, è completamente diverso da come era stato rappresentato fino a quel momento: il disegno del corpo è tipicamente manierista per quanto riguarda il forte allungamento delle forme e il conseguente allontanamento dalle giuste proporzioni, capelli e barba sono rossi, colori completamente inediti per quanto riguarda l'iconografia del Cristo e gli occhi chiusi con le palpebre violacee fanno coppia con le labbra viola dando al Cristo un aspetto realistico fino a quel momento addolcito.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email