Ominide 116 punti

Piazza Navona

Piazza Navona è la piazza che rappresenta il Barocco a Roma. Deve la sua forma e il suo nome all’ antica funzione che aveva, era infatti lo stadio di Domiziano e vi si svolgevano gare di atletica, chiamate “agones”. Raggiunse la sua popolarità con papa Innocenzo X Pamphili che commissionò la chiesa vicina al palazzo della sua famiglia. La fece costruire da Borromini. La facciata presenta concavità, convessità, archi a sesto ribassato e a tutto sesto, timpano, lanterna, grandi colonne e lesene, elementi tipici del Barocco architettonico. In questo periodo a differenza del Rinascimento le facciate si dovevano accordare con l’esterno, in questo caso con la piazza. Di fronte alla chiesa abbiamo la fontana dei Quattro Fiumi, realizzata da Bernini. Vi sono scolpite quattro statue raffiguranti i quattro fiumi: Rio della Plata, Gange, Danubio e Nilo. Quest’ultimo è rappresentato bandato poiché non si conoscevano gli affluenti e il luogo della sorgente; alcune persone dicono che la benda è dovuta alla rivalità tra Bernini e Borromini, quindi il Nilo non avrebbe voluto osservare l’orribile facciata della chiesa di S. Agnese.

Registrati via email