Michelangelo

Michelangelo nacque a Caprese nel 1475,si formò nella Firenze Medicea e già a 13 anni venne messo a bottega e imparò l’arte del disegno studiando Giotto e Masacci;a 15 anni venne preso alla corte dei Medici.
Vive molto i valori della crisi rinascimentale,e il suo stile si rifà al classicismo(soprattutto scultura di nudi maschili  “la battaglia dei centauri”,non completato apposta),ma presenta molti momenti diversi tra loro.
Per far emergere al meglio la scultura andava a cercare personalmente il marmo da lavorare:un esempio è il “San Matteo” in cui la figura cerca di uscire dal blocco per andare verso la perfezione,ma non riesce perché la perfezione non esiste. Provò grande ostilità verso Leonardo,tanto che lo sfidò (M:nudi vs L:uomini a cavallo).

Pietà,1500,Città del Vaticano (S.Pietro) E’ una statua di marmo che raffigura la Madonna che regge il corpo di Cristo. La Madonna è molto giovane,e il suo volto è triste e amorevole. Le ombre mettono in risalto,per contrasto,il corpo nudo,liscio e perfetto di Cristo. Michelangelo scolpisce direttamente la statua dal blocco.(Canova:argillagessocolatastatuachiodi)

David,1501,Firenze(Galleria dell’Accademia) E’ una statua di marmo che rappresenta David concentrato,nella tensione che precede l’azione(fronte aggrottata,muscoli tesi,vene,mani).
Ritorno alla posa classica,con il chiasma delle gambe. Forte attenzione all’anatomia;la mano è molto grande perché è il tramite con cui l’uomo con la sua virtù sconfigge il nemico. Gli fu dato un blocco già cominciato,ebbe qualche problema per l’eccessiva grandezza.
Sacra Famiglia (Tonto Doni),1504,Firenze(Uffizi) E’ una tempera su tavola che rappresenta Maria,Giuseppe e Gesù,dietro ai quali c’è S. Giovannino e dei giovani nudi x battesimo. Il paesaggio è meno importante della figura umana.Lo schema della famiglia è elicoidale (spirale). La famiglia rappresenta il mondo cristiano,i nudi quello pagano,S Giovannino la mediazione.
I colori sono cangianti con molti chiaroscuri,corpi sembrano scultorei. Unico dipinto finito.

Volta della Cappella Sistina,1510,Città del Vaticano C’è una fascia centrale formata da nove scene della Genesi,alcune con dei medaglioni contenenti scene bibliche retti da Ignudi. Lateralmente sono rappresentati gli antenati di Cristo e agli angoli 4 scene importanti.
Creazione di Adamo,particolare della volta della Cappella Sistina Dio è sorretto da numerosi angeli ed è avvolto da un mantello che ha la forma di un cervello (sapienza). Adamo,nudo,si solleva attratto dalla potenza vitale sprigionata dalla mano di Dio.

Giudizio universale,1540,Città del Vaticano(Cappella Sistina) E’ un affresco che rappresenta il destino tragico dell’uomo. I corpi sono tozzi e pesanti,a sinistra i salvati si arrampicano faticosamente,a destra i dannati vengono trascinati in basso da creature diaboliche. Non vi è gioia nemmeno per i salvati,ma solo terrore per i dannati,verso i quali Gesù volge lo sguardo.
Il concilio di Trento voleva distruggere il dipinto (ma vennero solo coperti i nudi) perché gli angeli erano senza aureole,santi in posizioni non consone,Gesù senza barba e c’era Caronte.

Sagrestia Nuova di S. Lorenzo,1530,Firenze Ha una pianta composta da due quadrati,uno grande e uno piccolo,coperti da cupole. Le pareti sono di intonaco bianco,mentre l’impianto architettonico è di pietra serena grigia. Finestre danno uno slancio verso l’alto.

Il giorno,1530,Firenze(Sagrestia Nuova di S. Lorenzo) E’ una scultura di marmo che rappresenta il giorno come un nudo dalla corporatura possente,con molte parti solo abbozzate(viso) per creare intensità espressiva.

Pietà Rondanini,1560,Milano(Castello Sforzesco) E’ una statua di marmo che rappresenta la Vergine,Gesù,Maddalena e Nicodemo.E’ solo un abbozzo perché Michel

Registrati via email