J.lee di J.lee
Ominide 1094 punti
Questo appunto contiene un allegato
Caravaggio - Medusa scaricato 40 volte

Medusa - Caravaggio

Opera a tema mitologico in cui è rappresentata la Testa di Medusa. L’opera rappresenta con sconvolgente realismo la testa mozzata e sanguinante della Gorgone, che ha come capelli un viscido intrico di orridi serpenti. Il segno è molto preciso, anche se non vi è una ricerca di particolari, e l’opera non esprime realtà. Utilizza linee miste e soprattutto curve, specialmente per realizzare i capelli, formati dai serpenti. Il colore è uniforme, non compaiono segni bianchi. Usa colori caldi ad esempio per il viso della Gorgone e il sangue che esce a zampilli dalla testa mozzata, e colori freddi per la realizzazione dei serpenti. L’opera è abbastanza luminosa, sono presenti anche delle ombre dovute soprattutto all’ammassarsi dei serpenti. Si sovrappongono delle forme nella realizzazione della testa mozzata della Gorgone. Caravaggio ha voluto qui realizzare un opera astratta, sregolata un po’ come il suo stile di vita, un’opera drammatica sotto certi aspetti.

Autore: Caravaggio.
Titolo: Medusa.
Data: 1596 - 1598.
Collocazione Firenze, Galleria degli Uffizi.
Tecnica e materiali: Olio su tela riportata su scudo ligneo.
Dimensioni: 60 x 55 cm.
Committenza: Commissionatagli dal cardinale Francesco Maria Del Monte, ambasciatore di Ferdinando I de Medici Granduca di Toscana a Roma, collezionista d’arte.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email