Ominide 1322 punti
Questo appunto contiene un allegato
Macchiaioli - Caratteristiche Principali scaricato 21 volte

I Macchiaioli

Questo gruppo contribuì ad affermare il Realismo in Italia, in un contesto in cui era diffusa la pittura accademica con elementi neoclassici e romantici.
Il gruppo si forma a Firenze e nel contesto degli incontri al “Caffè Michelangelo”, come in Francia, questi pittori elaborano le loro idee artistiche fuori dalle accademie, nei Caffè.
Il movimento risente delle novità del Realismo francese. La loro pittura si basa sul principio della macchia, cioè il colore viene concepito come colore luce e il quadro costituito sul contrasto di macchie chiare e scure.
I paesaggi sono assolutamente realistici: scene domestiche e familiari, vedute, rappresentazioni di interni.

Il quadro In Vedetta di Fattori Giovanni è esemplificativo della pittura macchiaiola. Fattori e i macchiaioli dipingono spesso scene con la luce del mezzogiorno o del primo pomeriggio per avere una luce zenitale che determina forti contrasti di ombra e luce.
Nel quadro il muro bianco (sul quale la luce mette in evidenza incrostazioni) contrasta fortemente con le divise scure dei soldati in vedetta.
Le ombre si proiettano nitide sul muro e per tema, cavalli bianchi contrastano con le divise scure, il cielo è limpido e cristallino, tutto il quadro ha intensi contrasti luminosi. Spesso i macchiaioli scelgono formati allungati e piccoli e medi per i paesaggi.

Registrati via email