blakman di blakman
VIP 9176 punti
Questo appunto contiene un allegato
Raffaello - Loggia di Psiche scaricato 3 volte

Loggia di Psiche

Tra il 1517 e il 1519 Raffaello e i suoi allievi affrescarono la Loggia di Psiche, che in origine costituiva il vestibolo di accesso alla villa Farnesina, concepita come un pergolato al di la del quale si intravede il cielo ed entro cui si svolgono gli episodi della favola di Amore e Psiche, narrata dal poeta latino Apuleio nelle Metamorfosi. Nella volta, in due finti arazzi affrescati, sono raffigurate le scene finali della favola: il concilio degli dei e le Nozze di Amore e Psiche. Questi affreschi rappresentano un ulteriore passo nel recupero della’arte antica: l’accento è posto su un aperto edonismo, che rimanda al paganesimo, a cui alludono il tripudio di ghirlande e soprattutto lo spensierato e armonico uso dei nudi, liberamente rappresentati e affiancati d qualsiasi messaggio filosofico. La vicenda mitica allude forse all’amore tra Agostino Chigi e Francesca Ordeaschi,che si sarebbero sposati nel 1519: come l’umana Psiche divenne immortale sposando il divino Amore, così alla veneziana sarebbe stato possibile ascendere di rango sociale grazie all’amore del potente Agostino.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email