blakman di blakman
VIP 9176 punti
Questo appunto contiene un allegato
Leonardo da Vinci - Dama con ermellino scaricato 60 volte

La dama con l'ermellino

Uno dei ritratti più celebri di Leonardo da Vinci è la Dama con l'ermellino (1489-90),che raffigura la giovanissima Cecilia Gallerani, amante di Ludovico il Moro. Il dipinto è percorso da una trama di sottili simbologie: l'ermellino è simbolo di purezza per il suo colore, era emblema del'Ordine dell'ermellino, a cui apparteneva il Moro, e il suo nome in greco (galè) richiama il cognome della donna. Ma ciò che più colpisce nell'opera è la spontanietà dell'immagine: la figura emerge dallo sfondo scuro, illuminata da una luce proveniente da destra che e cattura l'attenzione e ne evidenzia la dolcezza del viso, per poi scivolare sulla spalla, sull'ermellino e sulla mano: è come se la dama si stesse volgendo richiamata da un rumore o da una voce: il busto compie una torsione che si accentua nella testa; lo sguardo, attento e pacato insieme, rivela la raffinatezza e l'intelligenza della dama. Il dipinto presuppone la conoscenza della ritrattistica fiamminga, ma soprattutto gli studi di ottica sui riflessi e sull'incidenza della luce sui corpi lucidi e opachi.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email