Ominide 1828 punti

Goya

E’ un artista che si trova tra neoclassicismo e romanticismo.
Egli conduce anche un intensa attività grafica.
Goya cerca di rappresentare un immagine in molto particolareggiato con un analisi e un attenzione sia per il disegno che per il colore e la luce.
Con Goya gli abiti non saranno più definiti ma veloci, questo ci fa capire come l'artista comincerà ad allacciarsi al romanticismo ma anche all’impressionismo. Ricordiamo che gli impressionisti useranno un disegno veloce, per cogliere quello che è l'attimo fuggente

Ritratto della duchessa d'Alba

Si tratta di un grande dipinto ad olio che rappresenta la duchessa d’Alba, in abiti vedovili perciò quest’opera è conosciuta anche col nome di La duchessa in nero.
Goya era segretamente innamorato di lei.

La donna alta e severa, è in piedi al centro della tela con il piete sinistro leggermente avanzato e la mano sinistra poggiata sul pianto.
Il paesaggio che fa da sfondo, è costituito da un corso d’acqua, ed isola la donna mettendone in evidenza la preziosità delle vesti e la complessità dell’acconciatura.
Il suo sguardo è intenso e penetrante. Sul dito della mano destra porta un anello su cui è inciso il suo nome, con questo dito indica graziosamente la riva sabbiosa su cui c’è scritto Goya (con questo gesto vengono legati il ritrattista e la ritratta).
Con la tecnica pittorica utilizzata in quest’opera Goya si allontana dal disegno preparatorio neoclassico per avvicinarsi alla pittura romantica.

Maja vestita e Maja desnuda

Le modelle scelte sono diverse: quella vestita, è più alta e slanciata, quella desnuda è di statura e corporatura inferiore. Sono entrambe adagiate su due cuscini, assumono la stessa posizione e un atteggiamento innaturale.
Hanno un espressione maliziosa, lo sguardo è deciso. Nella Maja vestita Goya dimostra quanto rivolga la sua attenzione al colore e alle emozioni che esso suscita: le maniche del corpetto giallo-oro sono lavorate riccamente e sono realizzate con pennellate accostate di giallo, di ocra e bruno. L’atmosfera che si ottiene è serena, e mettere in rilievo la vitale femminilità della donna rappresentata.

Registrati via email