Il Cinquecento

Durante il Quattrocento nasce a Firenze il Rinascimento e durante la seconda fase questo si diffonde nelle varie corti d’Italia, dove i signori si circondano di intellettuali; alla fine di questo secolo c’è un periodo di forte crisi spirituale, di attacchi alla chiesa di Roma per via del potere temporale che deteneva.
Nel Cinquecento Roma è il centro, durante questo periodo il rinascimento si definisce “maturo”, vengono realizzate opere grandiose da artisti grandiosi come Leonardo da Vinci, Raffaello, Michelangelo. Queste opere vengono commissionate dalla chiesa per far vedere il proprio potere e per stupire. Dal 1502 al 1527 è un periodo intenso, perché sono gli ultimissimi anni del rinascimento vero e proprio. C’è un nuovo pontefice che è prevalentemente militare, Giulio II della Rovere, che mette in atto un piano rivoluzionario, decide di non ristrutturare la chiesa di S. Pietro (che corrispondeva all’antica chiesa costantiniana), ma di abbatterla e ricostruirla; i lavori durano per 150 anni, perché richiedono tante risorse economiche, tante da dover richiedere le indulgenze. Il papa Giulio II commissiona anche una tomba faraonica a Michelangelo, che però non fu mai realizzata; a Raffaello, amico di Bramante, commissiona la ristrutturazione delle stanze vaticane, e allo stesso tempo Michelangelo realizza la volta della cappella sistina. Di conseguenza tutti i signori fanno ristrutturare i propri palazzi.

Durante questo periodo è presente un fenomeno detto eclettismo, ovvero il saper far bene in diversi ambiti, un esempio è Michelangelo, che scolpisce la tomba, dipinge la volta ed è anche architetto. Inoltre c’è anche il collezionismo, infatti lo stato vaticano valuta ciò che possiede e mette in atto scavi archeologici; lo stesso Michelangelo fa da supervisore e tutte le opere rinvenute sono conservate nei Musei Vaticani. Il collezionismo definì il gusto del periodo, cioè il classico. Nell’ambito architettonico abbiamo opere dove si preferisce la forma centrale.

Hai bisogno di aiuto in Dal Rinascimento al Romanticismo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email