blakman di blakman
VIP 9176 punti
Questo appunto contiene un allegato
Caravaggio - Ragazzo morso da un ramarro scaricato 17 volte

Ragazzo morso da un ramarro

Nel Ragazzo morso da un ramarro è evidente l'utilizzo pittorico del contrasto tra luce e ombra. La figura del giovane, ritratto quasi frontalmente, emerge infatti da un fondo bruno: improvvisi bagliori ne rivelano la mano destra, una spalla e il volto, la cui smorfia di dolore è resa attraverso repentini passaggi chiaroscurali tra zone in piena luce e altre lasciate in penombra. Anche il viso in primo piano è per il pittore un'occasione per soffermarsi sulla resa di effetti ottici di grande virtuosismo: la luce infatti rivela la trasparenza dell'acqua contenuta nella boccia, sul cui cristallo si riflette l'immagine della finestra dalla quale probabilmente la luce proviene. Dal punto di vista stilistico la natura morta in primo piano rivela l'attenzione per la raffigurazione realistica. Come spesso nelle nature morte, essa ha però anche un significato simbolico espresso da elementi iconografici riconoscibili: le ciliegie alludono alla vanità dei piaceri, dietro i quali sta in agguato il dolore (rappresentato dal ramarro);la rosa nel vaso e quella tra i capelli del ragazzo suggeriscono il tema della caducità della giovinezza, destinata presto a sfiorire.

Registrati via email