Habilis 862 punti

Barocco

L'arte che la Chiesa sceglie per essere rappresentata è il Barocco, l'arte della Controriforma. Ciò poichè il Manierismo (che coincide con il concilio di Trento) è troppo intellettuale.
Il Barocco è molto teatrale, crea una trasmissione emotiva allo spettatore più del Manierismo e rende visibile il Miracolo e la presenza di Dio.
Nel Rinascimento si pensava che tutto fosse comprensibile attraverso la ragione, mentre nel Barocco la comunicazione è emotiva. La teatralità è resa attraverso:
- figure aperte e dinamiche;
- gesti teatrali;
- uso di materiali diversi (marmi di diversi colori, legno e bronzo dorato).
Gli artisti del Barocco sono Bernini e Borromini. Grazie a loro Roma si trasforma e diviene la città del Barocco, in quanto sede della Chiesa.

La produzione pittorica è creata da un grande effeto scenografico. I soffitti sembrano aprirsi in un grande scorcio.
Gli scorci prospettici, tipici del Barocco, hanno i loro presupposti nelle sperimentazioni prospettiche di Mantegna (oculo Camera degli Sposi) e soprattutto nei soffitti affrescati del Carreggio.
La pittura barocca ha anche un forte accenno morale, come quello di Caravaggio, e mantiene anche il classicismo con i Carracci.

Registrati via email