Ominide 760 punti

Antonio Canova - Ritratto di Paolina Borghese

Opera: Ritratto di Paolina Bonaparte Borghese
Autore: Antonio Canova
Collocazione: Galleria Borghese, Roma
Realizzazione: 1805-8
Genere: scultura
Committente: Camillo Borghese
Materiali: marmo

La sorella dell’imperatore francese è ritratta come una classica Venere vincitrice. La figura femminile è ispirata alla realtà, ma probabilmente la bellezza della donna è idealizzata, secondo gli stilemi dell’arte neoclassica. Paolina è ritratta adagiata su di un divanetto, con il braccio destro appoggiato su dei cuscini che, grazie alla straordinaria abilità del Canova, sembrano reali, e nella mano sinistra ha la mela d’oro, simbolo della sua indiscussa bellezza. Le linee del corpo e della testa sono plastiche e mettono in risalto la sensualità della donna, com’è possibile notare anche dal retro dell’opera. Il panneggio che copre metà del corpo della dama sembra essere come seta davanti ai nostri occhi, tanta è la perfezione ed il realismo dell’artista. Probabilmente il filo conduttore dell’opera è proprio questo finto realismo, dal materasso ai cuscini, passando per il peplo di Paolina, che possono verosimilmente sembrare concreti, finché non si constata al tatto che si tratta di marmo.

Registrati via email