Ominide 127 punti

L'architettura megalitica

I megaliti (dal greco: "grande pietra") sono blocchi di pietra preistorici. La costruzione, la lavorazione e la conseguente mano d'opera che ci volle per lavorare queste enormi pietre è qualcosa di straordinario, se pensiamo che il megalismo inizia nel Neolitico (più precisamente dal V al III millennio a.C).
Ancora oggi non è chiara quale fosse la loro reale funzione, ma di certo rivestivano un ruolo importante, tenendo appunto in considerazione la difficoltà nella costruzione.
Il megalite più "elementare" è il Menhir (termine che significa monolite, ovvero un unico blocco di pietra impiantato nel terreno verticalmente).I Menhir venivano ricavati da roccia isolate e già parzialmente modellate dall'acqua o dal vento.
Attraverso dei calcoli eseguiti al computer, alcuni studiosi capirono che i Menhir del Nord Europa avevano la funzione di osservatori astronomici, che consentivano di sapere in anticipo l'arrivo di alcuni fenomeni (come eclissi lunari e solari). A tal proposito è necessario citare il monumento megalitico di Callanish nell'isola di Lewis in Scozia.

Un'altro tipo di monolite è il Dolmen (dal bretone "tavola/pietra lavorata") e costituiva un monumento megalitico di tipo funerario, diffusosi in Europa intorno al IV-III millennio a.C. Esso è costituito dal trilite,ovvero da tre pietre megalitiche. Due pietre erano fissate al terreno verticalmente in modo da sorreggere la terza posta orizzontalmente.
Gli studiosi reputano il Dolmen uno dei primi passi della nascita dell'architettura. In Italia è presente il Dolmen di Bisceglie a diciassette km da Bari.
E infine possiamo citare il Cromlech ( dal gallico "pietra in circolo") e costituisce un monumento megalitico formato da Menhir disposti circolarmente. Se si parla di Cromlech, si parla di archittetura vera e propria. La loro funzione era legata ad una questione di culto, ma venivano utilizzati anche come osservatori astronomici. Tra i più famosi possiamo citare quello di Stonengh in Inghilterra, costruito intorno al 2800/1550 a.C. Esso originariamente era formato da un cerchio di Menhir alti quattro metri, che racchiudevano cinque Dolmen disposti a "ferro di cavallo".

Registrati via email