Ominide 187 punti

Astrattismo

Nasce: nel 1910
Dove: a Monaco di Baviera
Pittore: russo Vasilij Kandinskij (1866-1944)
1911: fonda con Franz Marc (18880-1926) il gruppo DER BLAUE REITER di cui fanno parte anche Paul Klee (1879-1940) e August Macke (1887-1914)
Linguaggio: comunica contenuti interiori e spirituali basati sul colore e sull’affinità della musica
Astrattismo lirico: rapporto tra colori, suoni e emozioni
Testo: Lo spirituale nell’arte (1911)
Punto, linea, superficie (1926)
Der Blaue Reiter: Klee condivide l’interesse per il disegno infantile, riferimento alla musica avendo lui frequentato il conservatorio e percorso inizialmente la carriera musicista
L’astrattismo si propone di:
1. creare nuove immagini
2. eliminare il soggetto e la sua raffigurazione
3. l’arte espressione autonoma della psicologia ed emotività dell’uomo

artista

Astrattismo geometrico
1917: nasce l’astrattismo geometrico gruppo De Stijl
Artisti: Piet Mondrian, Theo Van Doesburg, Gerrit Rietveld
Nuovo linguaggio visivo: da applicare anche all’architettura e al design, slegato da emozioni e sentimenti
Linee: rette
Uso colori: limitato ai 3 primari (oltre al nero e al bianco) stesi a tinte piatte per evitare ogni effetto volumetrico sulla superficie bidimensionale del quadro
Ragione e misticismo: si fondono tra loro in un mondo concepito come ordine e armonia
Mondrian: ha dato ordine e rigore alla realtà

Registrati via email