sc1512 di sc1512
Ominide 5760 punti

-Man Ray-

Man Ray fu un artista completo, visto che spaziò dalla pittura, alla fotografia, all’aerografia, fino al cinema.
Secondo la sua concezione, l’arte deve essere destinata a far divertire, disorientare, annoiare o ispirare la riflessione, ma non suscitare ammirazione per l’eccellenza tecnica.
A New York egli fondò nel 1915 il movimento Dada americano con Francis Picabia e Marcel Duchamp.
L’amicizia con Duchamp lo conduce a dedicarsi all’assemblaggio di oggetti preesistenti (assemblage) che, a differenza dei ready-made di Duchamp, essi vengono modificati e privati della loro funzione abituale (come Cadeau).

-Cadeau-

Cadeau è un ready-made rettificato di Man Ray, realizzato nel 1921.
Si tratta, in maniera ironica, di un ferro da stiro sulla cui piastra l’artista ha apposto 14 chiodi di acciaio.
Il titolo significa ‘regalo’, ‘dono’, e allude polemicamente alle convenzioni borghesi, mentre i chiodi annullano la funzione originaria del ferro, che è appunto quella di stirare.

-Violon d’Ingres-

Violon d’Ingres è un’opera di Man Ray realizzata nel 1924, dove l’artista realizza una manipolazione dell’immagine fotografica.
‘Violon d’Ingres’ è una frase francese che significa letteralmente ‘violino d’Ingres’, per indicare l’hobby di Ingres, che era appunto il violino.
La foto di Ray, che rappresenta di schiena la cantante Alice Prin (in arte Kiki), allude ironicamente alla ‘Bagnante di Valpinçon’, un nudo di spalle che proprio Ingres aveva realizzato.
In fase di stampa, poi, Man Ray ha aggiunto due ‘effe’ all’altezza dei reni, in modo da rendere il corpo nudo della modella come un grande violino.
Così come il violino era l’hobby di Ingres, Kiki è quello di Ray.
Dada quindi provoca, irride, diverte e libera dalle catene del convenzionale e dell’ovvio.

Registrati via email