Piet Mondrian

Il crisantemo è un carboncino su carta risalente al 1908-1909 le cui dimensioni sono di 25,5x28,7 cm ed oggi si trova al Solomon R. Guggenheim Museum di New York. La buona tecnica e la grande precisione fanno in modo che possa essere paragonato ad un disegno rinascimentale. Il tema del fiore con i petali disposti a raggiera può essere inserito nelle teorie teosofiche, infatti la contemplazione del fiore è proprio un passaggio verso la conquista della verità. Ciò ci mostra una persona ancora molto legata all’idea di arte come imitazione della natura.

L’albero rosso è un olio su tela risalente al 1908 le cui dimensioni sono 70x99cm ed oggi si trova al Geementemuseum di L’Aio. Il tema del’albero ci mostra il cammino di Mondrian verso l’Astrattismo. L’albero rappresentato ha un tronco nodoso e ruvido con delle linee rosse sui rami,come se fossero delle fiamme.

L’albero blu è una tempera su cartone risalente al 1909-1910 le cui dimensioni sono 75,5x99,5 cm ed oggi si trova al Geementemuseum di L’Aio. Alla forma presa della natura,inizia a sostituirsi un oggetto molto ridotto. Quest’albero protende i suoi rami, come se fossero delle fruste,in un ambiente dell’art nouveau,che si serve di lingue azzurre disposte secondo una tipica tecnica dei disegni di Van Gogh.

L’albero orizzontale è un olio su tela risalente al 1911 le cui dimensioni sono 65x81cm e oggi si trova al Museum of art di Utica. All’albero inizia ad adattarsi l’influenza cubista con decisi tratti orizzontalu e verticali incrociati con all’interno dei colori sfumati. Con i suoi lunghi e flessi rami,si inserisce in uno schema ovale.

L’albero grigio è un olio su tela risalente al 1912 le cui dimensioni sono 78,5x107,5cm e oggi si trova al Geementemuseum di L’Aio. Inizia a scomparire il reticolo cubista e i piani sono formati modellando il colore pastoso con il pennello o con la spatola. E’ l’aria tra un ramo e l’atro che subisce un processo che elimina ogni possibile profondità. L’aria rimane comunque intera anche se i rami con le loro propaggini invadono la tela.

Composizione rosso,blu e gialla è un olio su tela risalente al 1930 le cui dimensioni sono 51x51cm ed oggi si trova in una Collezione privata a New York. I suoi dipinti, basati sulla combinazione di colori e non colori, sono una continua tensione verso la realizzazione della fusione di arte e interiorità. Egli utilizzò sempre e solo i colori primari, cioè blu, giallo e rosso, ma spesso possono ridursi anche ad uno solo.

Registrati via email