blakman di blakman
VIP 9176 punti

Pablo Picasso - Ritratto di Madame Picasso

Dopo che gli espressionisti avevano gettato uno sguardo inquietante sul lato oscuro della maternità, nel quadro di una visione disarmonica dell'intera esistenza, negli anni tra le due guerre il tema venne ricondotto a forme di rappresentazione più tradizionali, che in molti casi proponevano un esplicito riferimento alla dimensione religiosa, legando l'iconografia della donna con bambino a quella di Maria con Gesù. Negli anni Venti Pablo Picasso eseguì un ritratto della moglie Olga con il figlio Paulo: osservando il Ritratto di Madame Picasso, dipinto nel 1922, si fa quasi fatica a credere che esso sia opera dell'artista che pochi anni prima aveva proposto, con il cubismo, la dissoluzione delle forme, facendo quasi violenza alla figura femminile in opere come "Donna con pere". Sebbene si tratti di un dipinto a olio, nel Ritratto Picasso delineò con il pennello contorni lievi che suggeriscono la tecnica del disegno, forse per rendere più evidente il legame con uno straordinario disegno di Leonardo, il cartone per Sant'Anna,la Vergine, il Bambino e san Giovannino: Olga, infatti, ricorda molto nella posa la Vergine Maria leonardesca. Nel delicato ritratto, Picasso sottolineò le rotondità del corpo del bambino e diede ad Olga, dal bellissimo volto inclinato, forme morbide e generose.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email