Ominide 438 punti

h3]

Olympia
[/h3]

Olympia è semi distesa su un letto sfatto. Ha solo un fiore nei capelli, un nastro di seta nero attorno al collo, un braccialetto e un paio di sandali. Il suo corpo è piuttosto immaturo e sgraziato. Lei tiene la mano sinistra appoggiata sul pube in una posizione di vergogna. Un gatto nero può essere visto ai suoi piedi. Una cameriera sullo sfondo sta portando un mazzo di fiori, probabilmente un regalo da uno degli amanti di Olympia. Nel dipinto di Russel invece possiamo vedere una ragazza seduta su una sedia a sdraio mentre sta leggendo. L'ambiente è spoglio ed essenziale.
L'acconciatura di questa giovane fanciulla è eseguito con attenzione ed è più delicata rispetto ad Olympia.
Il suo volto è rivolto verso il libro e non possiamo vedere il suo sguardo mentre Olympia guarda direttamente lo spettatore con lo sguardo arrogante, di sfida.

Il corpo della ragazza che sta leggendo è più grazioso ed armonioso. La posizione della ragazza che legge e quella di Olympia è molto simile anche se la prima sembra più rilassata e intenta alla lettura. Nella seconda opera abbiamo una sedia a sdraio invece che un letto e un kimono mentre Olympia è distesa sullo scialle. Le linee dominanti delle due composizioni sono linee curve ma in Olympia c'è una predominanza di linee curve e sinuose nell'abito della serva e dei drappeggi dello scialle, mentre linee meno soffici caratterizzano il corpo della ragazza.
Il dipinto di Manet è caratterizzato dalla contrapposizione di colori caldi e freddi, infatti il vestito rosa della serva si staglia contro lo sfondo scuro, la testa marrone contro l'abito e il mazzo di fiori, le lenzuola bianco-grigie contro il corpo pallido di Olympia. Nel secondo dipinto non vi è questo contrasto tra colori caldi e freddi e la scala cromatica è più semplice. La luce è frontale in entrambi. Lo sguardo di Olympia è arrogante e sembra sfidare la falsa morale del suo tempo (l'era vittoriana). La ragazza che legge invece non sta solo leggendo ma forse anche pensando; il pittore vuole catturare la sensazione di tranquillità e di quiete.

Registrati via email