sc1512 di sc1512
Ominide 5764 punti

-Oskar Kokoschka-

Oskar Kokoschka era figlio di un orafo ed oltre all’attività pittorica si dedicò anche alla scrittura.
La decisione di dedicarsi unicamente alla pittura fu condizionata dall’architetto Adolf Loos.
Kokoschka è molto influenzato dalla secessione, da Klimt e Schiele.
Mira all’esasperazione dell’immagine come espressione di una condizione interiore; la sua pittura guarda la realtà senza diventarne imitazione e perdendo le distanze da ogni riferimento convenzionale.
La produzione di Kokoschka è ricca di ritratti.
È evidente il suo sforzo di cogliere la dimensione psicologica e spirituale dei personaggi, dando meno importanza alla fedeltà della fisionomia; i paesaggi, nella loro inquietudine, diventano espressione di stati d’animo.

-La Sposa del Vento-

La Sposa del Vento è un dipinto di Kokoschka; egli nel 1912, due anni prima della realizzazione di questo dipinto, iniziò il rapporto sentimentale con Alma Mahler, che determinò una svolta decisiva nella sua opera.

Le immagini tendono a dissolversi, annullando la distinzione tra figure e sfondo e ampliando la dimensione dello spazio.
Il colore è dominato da tonalità basse.
Il quadro venne dipinto sul finire dell’intenso e tormentato rapporto con Alma e mostra i due amanti distesi l’uno vicino all’altra in un turbinio non ben definibile; la donna, ignara che la relazione sta per finire, dorme serena, mentre l’artista è in tensione, cosciente della prossima fine.
I corpi non poggiano su una struttura fissa, come un letto o la terra, ma sembrano fluttuare, avvolti da raffiche di vento o da onde di mare, in un ambiente completamente irreale.
Il segno che crea le forme è ricco di curve, tondeggiante.
L’intelaiatura cromatica è composta dai blu, accostati ai rosa, agli arancioni e a diverse gradazioni di bianco.
L’arte di Kokoschka assumerà poi tratti drammatici negli anni della seconda guerra mondiale.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email