Ominide 50 punti

Funzionalismo

La nascita industria favorisce la produzione in serie dei prodotti funzionali ad uno scopo prefissato. Si contrappone così (fine ‘700-‘800) ciò che è utile a ciò che è bello.
L'architettura classica era bella, ma non funzionale, mentre quella moderna era più brutta, ma funzionale. L'arte moderna porta in sé l'idea di riscattare l’oggetto d’uso dall’appiattimento della produzione in serie (metà ‘800) per creare una produzione qualificata degli oggetti (Arts and Crafts).
Alla fine della guerra con il rovesciamento dei regimi si assiste ad un ulteriore affermazione della funzionalità: nella società moderna non più elitaria, ma popolare anche il prodotto deve essere funzionale all’uso e indirizzata a tutti. Una stessa cosa per questo è riprodotta in serie.
L'Industria diventa alleata dell’artista (progettista)

Il Bauhaus
lo scopo è quello di inserire totalmente l’artista nel mondo della produzione. Il più importante movimento artistico fra le due guerre è quello che si crea attorno alla scuola detta “Bauhaus”, fondata a Dresda nel 1919. “Casa dell’architetto” che è un progettista, un costruttore, un tecnico, un pittore, scultore e quindi anche un operatore scientifico. I punti fondamentali si trovano nella ricerca dell’opera d’arte “totale”, studiata sistematicamente.
La struttura portanteè che l'architettura ha unìattività principalmente funzionale alla vita e alla società.
Titolo del manifesto: “Cattedrale del socialismo” è una collaborazione di tutti senza preminenza di uno sull’altro. Si riconosceva l’intera collettività cittadina.
l'opera moderna è espressione della totalità sociale. Cattedrale di una nuova fede, la democrazia: il Bauhaus è basato sull’ideologia democratica.
Evitare la riduzione in schiavitù dell’uomo da parte della macchina.
Il fine era un lavoro in collaborazione nell’arte del costruire, ponendo alla base dell’insegnamento nn il “mestiere” ma “l’uomo” e la sua adesione alla società moderna: società di lavoratori etecnici.

Arte e tecnica come una nuova unità
Annullamento distino fra artista e artigiano. Artista come l'artigiano sono posti ad un livello superiore.
Nella nuova attività edilizia del futuro, l'architettura, la scultura e la pittura costituivano una sola forma.

Tra gli insegnanti i più grandi esponenti sono Klee e Kandinskij.
Le idee di democrazia sostenute sul piano artistico allarmarono i conservatori. Scusa di difficoltà economiche, nel 1924 il governoo regionale licenziò i maestri, che nel 1925 sciolsero il “Bauhaus”. Ma il suo scioglimento definitivo avvenne in seguito alla decisione della maggioranza nazista del consiglio comunale di Dresda di sopprimere il “Bauhaus” e l’accusa della stampa nazionalsocialista di essere un “covo del bolscevismo”.

Registrati via email