blakman di blakman
VIP 9176 punti

Manet, Edouard

Nato a Parigi nel 1832 da famiglia benestante, Edouard Manet iniziò il suo apprendistato nell`atelier di un mediocre pittore accademico. Intraprese poi la propria personale ricerca studiando a fondo le opere degli artisti italiani e spagnoli raccolte al Louvre e nei musei visitati nel corso di numerosi viaggi in Olanda, Germania, Austria, Italia e Inghilterra.Rimase sempre esterno al gruppo degli impressionisti, che però lo ammiravano profondamente. Non partecipò mai alle loro esposizioni, pur frequentandoli nei caffe` di Parigi, e strinse durature amicizie, specialmente con Edegar Degas. A partire dal 1869 si dedicò alla pittura all`aria aperta e le sue uscite ai giardini delle Tuileries, sul retro del Louvre, divennero quasi degni appuntamenti mondani. Continuò a dipingere fino alla morte avvenuta nel 1883, ottenendo una grande fama. Molte delle sue opere furono esposte ai Salons.

La colazione sull'erba

Il quadro più famoso di Manet permette di comprendere la singolare posizione di questo pittore nei confronti sia degli artisti accademici, che lo detestavano, sia degli stessi pittori impressionisti, che lo consideravano un maestro. Esposto nel 1863 al Salon des Refuses, il fu al centro delle polemiche. Dal punto di vista della composizione e della cura del disegno il quadro rispetta le regole della tradizione, e addirittura si ispira a precedenti cinquecenteschi. Ma dal punto di vista della tecnica pittorica, si avvale delle innovazioni introdotte dai pittori realisti, in particolare per come e` trattata la vegetazione sullo sfondo. Il soggetto, una donna nuda fra due uomini vestiti in abiti contemporanei, fece gridare allo scandalo,perche non inserito in una scena storica o mitologica.

Registrati via email