blakman di blakman
VIP 9176 punti

Edgar Degas - Classe di danza


Intorno agli anni Settanta dell'Ottocento, Degas iniziò a frequentare assiduamente il mondo del teatro, le corse dei cavalli, le lezioni di ballo, le prove dei concerti, registrando in numerosi schizzi preparatori pose, gesti, movimenti e colori. In Classe di danza, uno dei numerosissimi quadri che Degas dedicò alle ballerine, è rappresentato il momento in cui un'allieva sta provando alcuni passi sotto gli occhi del maestro, mentre le altre ragazze attendono il proprio turno. Il taglio diagonale dell'inquadratura è di tipo fotografico e alcune figure escono dal campo visivo; il punto di vista abbassato conferisce alla scena un'ampia profondità spaziale.
L'elemento che più colpisce è il realismo che si manifesta nella varietà delle pose delle ballerine: quella in primo piano di spalle si sventaglia pensierosa, la sua vicina si tocca la schiena seduta sul pianoforte; altre invece provano qualche passo, si aggiustano l'orecchino o si massaggiano il collo, riposandosi parlando tra loro. Con raffinati e delicati passaggi di colore Degas ha colto le rifrazioni della luce sullo specchio al centro della parete,la brillantezza dei fiocchi di raso colorati, la vaporosa leggerezza del tulle bianco, i riflessi delle capigliature.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email