blakman di blakman
VIP 9176 punti

Daumier,Honorè-Il vagone di terza classe


La maggior parte delle opere di Daumier trae spunto dalla realtà sociale quotidiana, nei suoi vari aspetti. Alla fine degli anni Quaranta dell'Ottocento, l'artista iniziò a documentare le precarie condizioni di vita delle periferie urbane e scelse di farsi portavoce di un'umanità ai margini. Il vagone di terza classe mostra con occhi spietati una massa di pendolari stipati in una carrozza appena illuminata dalla luce che entra tra i due finestrini. Con una scelta cromatica dai toni rosso-bruni fortemente chiaroscurati e con un disegno semplice e allo stesso tempo vigoroso, Daumier denuncia senza esitazione il problema della disparità di classe. I volti hanno espressioni grevi e rassegnate; solo il bimbo seduto accanto alla donna anziana accenna nel sonno un sorriso, seppur appesantito dalla stanchezza. La fervida partecipazione umana e lo stile monumentale di Daumier suggestionarono anche Van Gogh.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email