sc1512 di sc1512
Ominide 5760 punti

-John Constable-

John Constable nacque nel Suffolk nel 1776 e morì a Londra nel 1837.
Era figlio di un mugnaio, trascorse i primi anni della sua vita nella campagna inglese, luogo che sarà determinante per la sua pittura, soprattutto per la scelta di paesaggi e di soggetti.
Nel 1797 andò a Londra, dove frequentò l'Accademia Reale, della quale divenne anche Ispettore.
I soggetti dei suoi quadri sono principalmente paesaggi naturali, vista la vicinanza dell'artista romantico non la natura, vista come organismo vivente e fonte d'ispirazione.
Svilupperà uno stile autonomo e particolare, venne criticato soprattutto per la troppa oscurità dei suoi dipinti.
Egli studiava dal vivo e dal vero, con accurate osservazioni in diversi giorni e con condizioni di luce differenti.
Faceva schizzi immediati e diversi bozzetti di ciò che voleva rappresentare.

-Il Mulino di Flatford-

Il Mulino di Flatford è un dipinto ad olio su tela di Constable.
Si tratta del frutto di diversi anni di studio ed osservazione del paesaggio della campagna inglese.
La scena è studia molto meticolosamente in ogni particolare, infatti sono molti gli schizzi e i bozzetti da lui realizzati prima dell'opera finale; ebbe ripensamenti anche durante la stesura finale, infatti spostò la posizione del bambino a cavallo.
Sulla parte sinistra del dipinto troviamo un fiume, lungo il quale navigano delle barche; alla sua destra vediamo un grande prato, con un contadino intento a falciare l'erba; vi sono poi una serie di alberi e, in lontananza, anche una mandria al pascolo.
La forma a 'zig zag' del fiume porta lo spettatore a guardare verso ogni lato del dipinto, permettendogli di cogliere la grande quantità di dettagli presenti nell'opera.

Registrati via email