Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Balla, Giacomo - Bambina che corre sul balcone

Appunto di Storia dell'arte contenente la descrizione dell'opera di Giacomo Balla, Bambina che corre sul balcone.

E io lo dico a Skuola.net
Giacomo Balla - Bambina che corre sul balcone


Bambina che corre sul balcone, sicuramente una delle opere più famose di Balla, trae spunto da un soggetto di natura quotidiana: il pittore ha, infatti, fissato sulla tela la corsa di una bambina lungo un balcone. Le aste verticali e orizzontali del parapetto e le singole parti del corpo della ragazzina in movimento si sovrappongono senza interruzione, fondendosi in un'unica visione dinamica. Il gusto per l'inquadratura ravvicinata, quasi fotografica, del soggetto, la specifica attenzione per il dettaglio e per le vibrazioni luminose, che sono già presenti nelle opere precedenti dell'artista, sono evidenziati in questo quadro che nasce dalla convinta adesione del pittore alle tematiche del futurismo, prima fra tutte la rappresentazione del movimento. L'artista riproduce lo spostamento veloce e continuo della bambina ripetendo più volte, in posizioni diverse ma sempre molto ravvicinate, la stessa forma: il tacco e la punta dello stivaletto, gli spigoli, rivolti in direzioni diverse, di ginocchio e gomito piegati, la rotondità della testa. Il confronto tra il dipinto e lo studio preparatorio mostra chiaramente come il pittore abbia operato sull'immagine in maniera analitica, fissando all'interno del disegno le linee portanti della figura che, riprodotte in successione, generano l'impressione del movimento.
Registrati via email