Ominide 193 punti

[Abbazia di Cluny]
L’abbazia presentava un atrio diviso in tre navate di sette campate, fiancheggiate da due torri con terminazione tronca, quasi a scopo di difesa, come se fosse una fortezza. Procedendo lungo l’asse longitudinale, il corpo si divide in cinque navate, coperte con volte a sesto acuto, ed era interrotto da un primo transetto, seguito da un secondo transetto minore, dietro al quale si trova un'abside a deambulatorio con cinque cappelle radiali poste a oriente, aggiunte in seguito in modo da svolgere contemporaneamente più funzioni diverse.
La facciata aveva due torri quadrate, di cui esiste ancora il pianterreno.


E 'difficile immaginare oggi quello che era questa abbazia gigantesca.
In seguito alle demolizioni del sec. XIV rimangono solo il braccio del transetto sud grandi e piccoli, il corpo longitudinale e la torre di Acqua Santa che copre il transetto sud del transetto grande. E' quasi impossibile concepire la chiesa nella sua lunghezza, i restanti elementi possono avere un'idea della sua grande elevazione, ben degna di una cattedrale gotica.

Hai bisogno di aiuto in Medioevo?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email