Ominide 470 punti

Vasi di utilità sociale greci

Oltre ai vasi pittorici esclusivamente frutto d'arte nella cultura greca sono stati ritrovati moltissimi vasi di uso quotidiano.
Anche questi sono stati catalogati come beni artistici.
Esistono varie tipologie di vasi che sono state classificate in base al loro tipo di utilizzo:trasporto e mensa.

I vasi da trasporto furono principalmente tre:anfora,idria e lebete.
L' anfora aveva due anse ed una forma allungata e serviva per trasportare liquidi.
L'idria aveva due manici in senso orizzontale ed uno in senso verticale;serviva per trasportare e servire bevande.

Il lebete aveva una larga bocca e veniva sostenuto da sostegni a tripode(a tre gambe) lignei o bronzei;serviva per conservare e riscaldare i cibi.

Per vasi da mensa si intendono tutti gli utensili a forma di vaso utilizzati per mangiare o bere;erano principalmente tre:cratere,oinochoé e kylix.
Il cratere poteva avere varie forme (a colonnette,a campana,a volute e a calice);serviva per mescolare il vino con l'acqua.
L'oinochoé aveva una sola ansa e serviva per attingere il vino dal cratere e versarlo nelle coppe.
Il kylix era una coppa larga e bassa ed un piede di varie dimensioni;serviva per bere.

Hai bisogno di aiuto in Epoca Classica e Pre-Classica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email