orrfeos di orrfeos
Genius 14616 punti

Tempio Greco

L'età arcaica-Architettura
La pianta del tempio greco deriva dal megaron dei palazzi micenei, in quanto centro della regalità e del culto.Ci sono molte differenze ma:
- Tutti sono rivolti a Oriente, hanno una cella (naos) dove collocare la statua del dio, il prolungamento delle pareti del naos forma un atrio nel quale essere presenti due colonne (in antis), o da una serie di colonne trabeate (prostilo).
- Possono avere questo colonnato anche sul lato posteriore (anfiprostilo), e tutti questi tipi di templi(in anits, prostilo, anfiprostilo) possono essere circondati su tutti i lati da delle serie di colonne singola (periptero) o doppia (diptero).

Ordine dorico
: E' l'ordine più antico nel quale la colonna poggia direttamente sullo stilobate, è rastremata verso l'alto e con scanalature (circa 20) con angolo vivo. Poco prima del capitello ha un collarino, il capitello è molto semplice, presenta un echino con sopra l'abaco su cui poggia l'architrave. La colonna circa a due terzi dell'altezza presenta un entasi, cioè un rigonfiamento con lo scopo di equilibrare l'effetto ottico di assottigliamento che si verificherebbe guardando la colonna da lontano.Anche la trabeazione è essenziale, un architrave con sopra un fregio, fatto da metope e triglifi. Il tempio dorico è il passaggio della costruzione col legno al marmo, per questo le colonne sembrano tronchi e l'architrave assi.

Ordine Ionico: la colonna non si poggia sullo stilobate ma ha una base formata dal toro e scozia. E' , come quella dorica, rastremata verso l'alto ma non presenta entasi, la scanalatura è più sottile e fatta da circa 24 con angolo smussato o morto.L'echino del capitello è arricchito con degli ovuli e tra questo e l'abaco c'è il pulvino con una voluta circolare che permette un collegamento tra il verticale e l'orizzontale, l'architrave ha tre livelli con un fregio continuo zooforo. C'è più raffinatezza , data dalla scanalatura, da uno slanciamento, da una differenza verticale-orizzontale meno accentuata.

Ordine corinzio: la differenza è il capitello, c'è una decorazione di foglie di acanto,dallo scultore Callimaco che le vide su la tomba di una fanciulla a Corinto. I caulicoli, sono le pieghe della foglia.

Registrati via email