Mirone "Il discobolo"

Mirone fu un grande bronzista e l'ultimo esponente dello stile severo. Del "discobolo" da lui realizzato, si è perso l'originale, ma esistono molte copie dio epoca romana. L'atleta è rappresentato nell'attimo in cui sta per lanciare il disco, (attimo in cui si concentra la massima tensione), momento che prelude all'esplosione dell'energia accumulata per il lancio i muscoli sono dunque contratti, la figura è bloccata nell'istante decisivo e può essere scomposta in figure geometriche semplici (triangoli), che dimostrano come sia possibile schematizzare l'infinita complessità del reale, cogliendone l'essenza. Il volto è estraneo alla tensione muscolare del corpo ed è la tipica testa dello stile severo, cioè lineamenti idealizzati che non tradiscono lo sforzo e la tensione (modello valido per gli atleti).

Lo stile severo (Quinto secolo, ad esempio Auriga di Delfi, Bronzi di Riace), è un'epoca di transizione tra l'arcaismo ed il classicismo, in cui si sviluppa la tecnica della fusione in bronzo. Lo stile severo con la sua sobria e composta eleganza formale, caratterizza la produzione artistica di quest'ultimo periodo dell'arcaismo e ne rappresenta il passaggio verso le forme classiche di quell'epoca.

Registrati via email