blakman di blakman
VIP 9176 punti

Efebo

La prima opera attica appartenente allo stile severo è L'Efebo attribuito alla bottega di Crizio e Nesiote,erede diretto dell'Efebo biondo.La statua,eseguit intorno al 484 a.C.,è probabilmente votiva e raffigura un giovane offerente,forse un atleta,con il braccio destro piegato in avanti e il braccio sinistro lungo il fianco.L'Efebo costituisce l'esito finale della tradizone del Kouros in quanto è dotato di una ponderazione molto piu evoluta:la figura porta in avanti la gamba destra,liberata dal peso del corpo,di conseguenza il bacino si inclina,mentre le spalle rimangono orizzonatali;il movimento degli arti inferiori è compensato da quello della testa.leggerermente rivolta verso destra.In questo modo viene superata la frontalità del Kouros e il ritmodella statua è costruito sull'asse centrale della figura,che contrappone la parte destra,piu dinamica,alla sinistra,piu statica.Il viso (gli occhi erano inseriti a parte) ha un impianto solido,conforme ai caratteri dello stile severo:la bocca è semiaperta,la pettinatura a riccioli ondulati.

Registrati via email