blakman di blakman
VIP 9176 punti

La Dama di Auxerre

Un'opera dedalica interessante è la Dama di Auxerre, una statuetta femminile in calcare alta 65 centimetri, che costituisce il primo esempio conosciuto delle statue di fanciulle che in seguito caratterizzeranno tutta la scultura arcaica. La provenienza della Dama è ignota, ma il suo costume dorico ha fatto pensare a un artista cretese attivo intorno al 630 a.C. La fanciulla è in piedi con la mano destra sul petto, forse in un gesto di preghiera, e la sinistra lungo il fianco. Il viso ovale e la pesante acconciatura raccolta in trecce perlinate sono due elementi caratteristici dello stile dedalico più avanzato, resi con una vivacità superiore alla norma. Anche la costruzione della figura è originale, visto il modo in cui il busto risulta allargato dall'ampiezza della pettinatura; molto naturale infine è il raccordo della mantellina al peplo. La statuetta in origine era policroma e i ricami incisi sul peplo dovevano formare una complessa decorazione che spiccava sul fondo uniforme dell'abito.

Hai bisogno di aiuto in Epoca Classica e Pre-Classica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email