Riassunto sull'arte romana

Roma,caput mundi,riesce a conquistare la Grecia,l'estremo Oriente,La Gallia,La Bretagna e la Penisola Iberica. I romani adeguano Roma al nuovo impero,prendendo elementi architettonici(strutturali) utilizzandoli con funzione decorativa. L'elemento principale che viene introdotto è L'arco,estirpato dalla sua vecchia funzione,l'arco ha un ruolo completamente celebrativo diventando Arco di Trionfo,da cui passavano soldati,imperatori,statue e per ultime le donne.
ARCO DI TRIONFO
L'arco di trionfo è formato da due pilastri verticali che sostengono un arco a tutto sesto,l'apertura dell'arco si chiama Fornice[/b].
Al di sopra si trova l'architrave,la parte finale prende il nome di Attico.
Non ci sono sculture ma scritte,contenute nell'attico,con data,autore,e occasione della creazione.

Le sculture si trovano nei pilastri(Alto rilievo),sui pennacchi(Basso rilievo) e anche sopra l'attico(Tutto tondo,non conservate,disperse a causa di invasioni,corrosione del tempo).
Molte volte il fornice veniva affiancato da colone ad angoliera. L'arco però ha subito nei secoli varie trasformazioni: con Cesare Augusto ad Aosta(Susa) I secolo,con Tito a Roma (Foro Romano) e con Traiano a Benevento III secolo, l'arco era ad un solo fornice. Ma l'aumentare della volontà di auto-celebrarsi dona all'arco di trionfo 3 fornici con Settimino Severo III secolo,col Foro Romano e Costantino IV secolo,che realizzerà l'inizio della parte difronte in Colosseo con un clipeo una forma circolare su una parete architettonica.

Hai bisogno di aiuto in Epoca Classica e Pre-Classica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email