superrr di superrr
Ominide 50 punti

Kleobis e Biton

I caratteri particolari che manifesta la scultura greca, si possono ritrovare nelle statue di "Kleobis e Biton". La leggenda narra che questi fratelli erano figli della sacerdotessa Era, i quali trasportarono la madre fino al tempio di Delfi, poichè non vi erano buoi.
Arrivati al tempio, erano stremati per la fatica, e la madre chiese agli dei di ucciderli, per non far loro patire altro dolore.

Questi due giovani sono rappresentati nella pienezza delle loro capacità fisiche e psichiche. Presentano occhi scavati, capelli divisi in treccioline e spalle possenti. Sono dei personaggi stanti poichè hanno le braccia legate al corpo, ma c'è un accenno di movimento dovuto ad una gamba leggermente avanzata. I due Kouroi sono stati realizzati in marmo Pario, estrapolato dall' isola di Paros. Queste statue sono di ordine dorico e risalgono al 585 a.C. circa, sono alte 216 cm e sono sttualmente conservate nel museo archeologico di Delfi.

Registrati via email