Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Seconda Guerra Punica (2)

Breve riassunto della Seconda Guerra Punica che inizia con la vittoria dei Cartaginesi sui Romani, ma si conclude con la sconfitta di Cartagine

E io lo dico a Skuola.net
Seconda Guerra Punica

La seconda guerra punica inizia con la vittoria dei Cartaginesi sui Romani. Infatti dalla Spagna meridionale, occupata dai Cartaginesi, il generale Annibale passa attraverso le Alpi e coglie di sorpresa la legione Romana, vincendola nella Gallia Cisalpina nel Ticino e nel Trebbia (218 a.C), e sul lago Trasimeno (217 a.C). Annibale non prosegue verso Roma, ma resta in Puglia, per procurarsi alleati e rifornimenti. Il dittatore Quinto Fabio Massimo viene sostituito dai consoli Emilio Paolo e Terenzio Varrone, responsabili della pesante sconfitta di Canne (216 a.C.). Annibale non intende ancora marciare verso Roma, ma cerca alleati nel re di Macedonia e nella città di Siracusa. Nel frattempo i Romani riescono a riportare sotto il loro dominio Sicilia e Campania. Dalla Spagna si aggiunge Asdrubale, fratello di Annibale, ma viene sconfitto da Claudio Nerone sul fiume Metauro (207 a.C). Nel 206 a.C. il giovane condottiero romano Publio Cornelio Scipione obbliga i Cartaginesi a lasciare la Spagna e nel 204 a.C. sbarca in Africa, costringendo Annibale a lasciare l’Italia per difendere la patria, finchè nel 202 a.C. con la vittoria di Zama, i Cartaginesi sono sconfitti.
Contenuti correlati
Accedi con Facebook
Registrati via email