Home Invia e guadagna
Registrati

Password dimenticata?

Registrati ora.

Sumeri e Babilonesi - Schema

Schema riassuntivo sulle popolazioni mesopotamiche dei Sumeri e dei Babilonesi: la cultura e la società.

E io lo dico a Skuola.net
Schema su Sumeri e Babilonesi

La Mesopotamia

Mesopotamia: mesos -> in mezzo; potamos -> al fiume
Come dimostra l'etimologia del toponimo, le civiltà mesopotamiche sono quelle che si stabilizzarono tra il Tigri e l'Eufrate, e sono le prime popolazioni ad acquisire una vita sedentaria.
Il Nord della regione era più sviluppato del Sud: compaiono le prime dighe e canali.
Le società delle popolazioni mesopotamiche erano regolate secondo una rigida gerarchia : nascono i vari compiti/mestieri:

- Contadini, artigiani, costruttori
- Soldati
- Sacerdoti : essi avevano compiti di vario tipo. vivevano nel tempio, officiavano il culto e ricevevano le offerte, immagazzinavano e ridistribuivano grano e risorse.
- Amministratore : viveva nel palazzo, sede potere politico e del sovrano, gestiva e regolava uffici e archivi.

I Sumeri

I Sumeri erano una popolazione autoctona.
Presso di loro compare la prima forma di scrittura, detta sulinea ( da destra a sinistra), che consisteva in pittogrammi; i testi erano senza verbo, e avevano una corrispondenza fonetica. Questo tipo di scrittura subì un' evoluzione diventando cuneiforme. Nasce la figura dello scriba.
Nella società sumerica esisteva una distinzione tra città e campagna: la città più importante era Umma, 2.400-2.370 a.C. Le città stato erano indipendenti, ordinate da un sovrano (Lugal) che deteneva il potere politico e religioso, mentre la campagna costituiva il terreno del re, lavorato da schiavi.
Esistevano comunque anche piccoli appezzamenti privati.

I Babilonesi

Babilonia era la città più importante dei Babilonesi. Il più grande sovrano babilonese, Hammurabi, puntava ad una politica espansionistica e a formare un impero universale.
Il centro di culto era lo Ziqqurat (piramide a gradoni), che era anche adibito a magazzino.
Hammurabi diede vita al codice di leggi che porta il suo nome, esso si basa sulla legge del taglione, sulla logica di "occhio per occhio, dente per dente". I babilonesi avevano un apparato burocratico efficiente.
La società babilonese era coordinata secondo una rigida gerarchia:
- Liberi
- Dipendenti
- Schiavi

Nel 1.600 a.C Hammurabi morì, si verificò un attacco degli Ittiti.
Contenuti correlati
Oppure registrati per copiare