Gli antichi romani

L’ antica Roma fu fondata il 21 aprile del 753 a. C. Ovviamente questa è una data del tutto convenzionale per cercare di delimitare quel periodo di grande cultura e di grande fioritura.
Secondo la leggenda Romolo dopo aver ucciso il fratello Remo fondò Roma e ne divenne il primo dei 7 re. Infatti in origine Roma era sotto il potere monarchico e restò cosi fino al 509 a.C quando passò il potere alla Res publica. I 7 re di Roma furono:
Romolo: strinse il primo patto con i Sabini che fu tradito dal famosissimo “ratto delle Sabine”
Numa Pompilio: fece delle importanti regole in modo da avere un comportamento omogeneo.
Tullo Ostilio: abbandona le pratiche religiose e fu un periodo di profonda crisi provocata dalla peste
Anco Marzio: ebbe un occhio di riguardo verso le opere architettoniche. Infatti costruì il Ponte Sublicio il porto Tiberino e la via Ostiense. Con lui la monarchia sabina ebbe fine e iniziò quella etrusca

Tarquinio Prisco: delimita il limes invarcabile dei Romani. Realizza la Cloaca maxima, il Tempio di Vesta e inizia il tempio di Giove Capitolino
Servio Tullio: impone tasse più pesanti a chi è più ricco e meno pesanti ai meno abbienti. Elimina la schiavitù fatta per debiti.
Tarquinio il Superbo: Rimette la schiavitù per debiti e schiavizza la plebe Romana, riuscì ad avere il potere accentrato.

Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email