Ominide 1909 punti

Siamo giunti al 34 a.C. quando Antonio è console secondo gli accordi di Miseno. in seguito all'elezione, tornò quindi ad Alessandria e sposò Cleopatra; poi in una solenne cerimonia pubblica proclamò il nuovo assetto dell’oriente greco: Cleopatra diventava regina anche della libia, di cipro e della celesiria (parte meridionale della provincia di Siria), associando al governo di tali regni Cesarione, il tredicenne figlio avuto da cesare, chiaramente indicato come erede al trono di tutti questi territori: i gemelli di sei anni, figli di antonio e Cleopatra, ottennero il titolo di re, sotto la tutela del padre, l’uno dell’armenia e della media, l’altro di creta e di rodi; infine l’ultimo nato di appena due anni fu fatto re, sempre sotto la tutela di antonio, della siria settentrionale e della cilicia. Poi antonio comunicò al senato per lettera di aver effettuato quelle donazioni, chiedendo che si restaurasse la repubblica. Ottaviano, informato dei grandi mutamenti avvenuti in oriente, ne fu molto contrariato, tanto da cercare di farli apparire come una sovversione della legalità romana, riavvicinandosi alla fazione pompeiana. Del resto, non è da escludere che la campagna dell’illirico fosse stata intrapresa da lui fin dall’anno precendente per ottenere una base d’insediamento militare nell’area orientale di pertinenza di antonio.

Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email