pexolo di pexolo
Ominide 5017 punti

Settimio Severo (197-211 d.C.)


Pure Settimio abbandonò il criterio della scelta del migliore ed avviò una nuova dinastia, quella dei Severi, con cui iniziò il III secolo; si dice che questi appartenesse ad una famiglia di origine provinciale africana, ma sono state recentemente trovate iscrizioni che potrebbero dimostrare l’appartenenza dei Severi ad una famiglia romana emigrata in Africa. Di certo la connotazione romana nella famiglia dei Severi era ormai stata persa in favore di una provincialità africana radicata, anche nei culti che questi professavano; comunque, Settimio ebbe la meglio sui propri avversari e riversò tutto il proprio impegno nella cura dell’esercito, come era ovvio: da ora in poi l’esercito diviene il ceto sociale, quella parte della società che più dev’essere curata, perché i due problemi di fondo sono i Parti e i Germani, a cui tutti gli imperatori cercano di reagire in maniera più o meno identica. Per aumentare la devozione dell’esercito e risolvere un problema che cominciava a diventare fondamentale con la crisi provocata dalla peste bubbonica, che aveva ridotto alla fame moltissimi cittadini romani, legando l’economia a quella naturale dello scambio Severo sperimenta l’annona militare: essa anticiperà il tipo di contribuzione forzata dioclezianea, per cui i cittadini proprietari terrieri vengono obbligati a fornire, oltre alle imposte tradizionali, un tributo in natura destinato all’approvvigionamento degli eserciti. Siccome Settimio si era reso conto che le corti pretorie erano state una delle cause di instabilità politico-militare, di disordini politici, decise di scioglierle e di reclutarne di nuove, soprattutto fra soldati di provenienza provinciale; egli fece guerra ai Parti, riuscendo a giungere a Ctesifonte e ad espugnare apparentemente la capitale nemica, ma non riuscì a mantenere la posizione. Settimio Severo morì nel 211 d.C. in Britannia lasciando come successori i due figli Caracalla e Geta, affidati all’autorità della madre Giulia Domna.
Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email