I Maya

Nella penisola dello Yucatan (messico meridionale) e nelle regioni circostanti si innalzano i resti di grandi città, costruite dai maya, una delle popolazioni più evolute della MesoAmerica. La civiltà Maya ha origini antiche che risalgono a oltre 2000 anni a.C.I Maya non conoscevano l'aratro né la ruota, ma avevano una loro scrittura e un tipo di numerazione, sono i Maya che hanno inventato il calendario. La loro attività fondamentalmente era l'agricoltura, coltivavano: mais, fagioli, zucche, pomodori e peperoncini. Essi erano anche mercanti e con i loro carichi raggiungevano anche le antille in Canada.

Gli Atzechi

Intorno al 1500 la potenza dei Maya era tramontata in piena fioritura era invece la civiltà dei Mexico, detti Atzechi.Questo popolo si era stabilito sugli altipiani del messico, dove viveva sopratutto della coltivazione del mais. Nel 1315 gli Atzechi avevano fontato la loro capitale, Tenachtitlan. La capitale era costruita in posizione di due isolette del lago Texcoco. Ben 371 comunità erano sottomesse a pagare con oro e gioielli.
La religione degli Atzechi
I sacrifici umani, erano per gli atzechi un atto religioso necessario alla sopravivenza della divinità, che si nutrivano del sangue.

Gli Incas

Nell'america del sud, nella regione delle Onde, dal XIII secolo cominciò ad espandersi l'impero degli Incas. Gli Incas era ritenuto il diretto discendente del Dio sole, noto da un suo raggio.Egli era il sovrano assoluto dell'impero, il proprietario di tutte le terre.Perchè il sangue imperiale rimanesse puro, sposava una delle sue sorelle,ma poteva anche avere altre mogli.La capitale dell'impero incaico, Cuzco, era nel secolo quindicesimo una delle più grandi e ricche citta del mondo.

Registrati via email