Ominide 1778 punti

Le Amazzoni

Erano una popolazione di sole donne che cacciavano e combattevano come gli uomini, loro si servivano degli uomini per avere discendenza, poi li uccidevano. Loro sacrificavano il seno sinistro in onore alle dee e per combattere meglio. Le Amazzoni fecero una guerra contro i Greci che ne ammazzarono alcune, mentre ne portarono altre in Grecia. In viaggio le Amazzoni si rivoltarono e uccisero tutti i Greci, dato che non sapevano guidare una nave naufragano in Scizia, in cui fanno un accampamento vicino agli Sciti. Loro pensavano che le Amazzoni erano uomini, poi però si accorgono che erano donne e quindi decidono di avere figli con loro perché sono donne forti. Mandano vicino all’accampamento delle Amazzoni dei giovani Sciti, dicendogli di unirsi a loro e se loro li avessero attaccati di non ucciderle. Un giorno uno scita incontra un amazzone e si capiscono a gesti, lo scita si fece capire dall’amazzone dicendole di ritrovarsi il giorno dopo con delle sue amiche. Pian piano sempre più sciti si incontrano con le Amazzoni, loro allora dicono agli Sciti che se volevano stare con loro dovevano trattarle da seconde moglie, ma dovevano lasciare le loro mogli e andare a vivere con loro. Loro accettano e prendono tutti i loro averi alle Amazzoni. Loro dicono che non possono più stare in quella terra e vanno oltre il fiume e nasce così la terra dei Sauromati.

Registrati via email