Erectus 2101 punti

Claude Levi strauss

Claude Levi Strauss fu il massimo esponente dell’antropologia strutturale, ovvero teorie elaborate per identificare le strutture sociali, ma soprattutto gli elementi ricorrenti. Ne “Le strutture elementari di parentela” Levi Strauss analizza i rapporti di parentela nelle varie forme di società, arrivando al problema primario: la distinzione tra uomo e animale. La differenza sta nei legami che subentrano dopo il matrimonio, a cui si aggiungono i legami di filiazione , di consanguineità , che concorrono a costituire l’atomo di parentela. Studiando i rapporti di parentela di varie popolazioni , Levi- Strauss individuò l’evento . causa del passaggio da natura a cultura , inaugurando la metodologia di analisi strutturalistica, ovvero la ricerca – attraverso strumenti logico – materiali di elementi universali nelle varie culture come ad esempio i miti, o i legami di parentela.

In tutte le culture , nonostante la varietà, esistono alcune medesime “ leggi universali” , la più importante è il “Tabù dell’incesto”, ovvero il divieto assoluto di unirsi sessualmente con parenti stretti; esso rende obbligatoria l’esogamia, una regola matrimoniale che impone di sposarsi con persone non appartenenti al proprio gruppo (Famiglia o Banda che sia) ; contrapposta all’endogamia, cioè una prescrizione che concede le unioni all’interno di un gruppo. Il matrimonio endogamico si è affermato in tutte le società perchè favorisce rapporti di alleanza . Tylor afferma infatti che nella preistoria gli uomini se volevano liberarsi dal timore di venir uccisi da altri gruppi , dovevano instaurare legami attraverso il matrimonio; infatti Levi – Strauss individua nell’incesto una “ mediazione” tra natura e cultura, poiché nonostante sia una creazione umana , rientra nell’ordine dell’obbligatorietà delle leggi di natura.

Hai bisogno di aiuto in Sociologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email