Mito 14351 punti

Differenza tra i sessi

La divisione della specie umana nelle categorie di maschio e femmine si fonda su un fatto biologico: il sesso. Il termine genere si riferisce a quei tratti della personalità e del comportamento che sono appropriati ai membri di ciascuno dei due sessi. Il concetto non si riferisce a caratteristiche biologiche, ma a caratteistiche sociali. Oggi la disuguaglianza strutturata tra i sessi viene messa in discussione.

In che modo i sessi differiscono tra loro?

La biologia ci dà informazioni dulle differenze fisiche tra uomini e donne e i loro effetti sul comportamento.
La psicologia ci dà informazioni sulla natura e sull'origine delle differenze nella personalità tra i sessi.
L'antropologia ci mostra quali sono le variazioni nei ruoli sessuali.

Sotto quali aspetti l'uomo e la donna sono diversi?

1) Anatomico: quelli che riguardano la struttura e l'aspetto fisico dei sessi. Le più importanti sono relative al sistema riproduttivo.
2) Genetico: tra i sessi si fondano sul rispettivo corredo cromosomico. La donna ha due cromosomi uguali XX e l'uomo invece ne ha due diversi XY. I maschi hanno più probabilità delle femmine di nascere malformati. Nell'arco di tutto il circolo vitale il tasso di mortalità degli uomini è maggiore a quello delle donne. Le donne sono più resistenti degli uomini alle malattie e hanno una superiore tolleranza alla sofferenza e alla mal-nutrizione.
3) Ormonale: entrambi i sessi sono dotati di ormoni maschili e femminili.

In tutte le società esiste qualche forma di divisione del lavoro tra uomini e donne:

---> Uomini: esercizio della caccia, esercizio della guerra, ecc...; tutti compiti che richiedono vigore fisico e lunghi spostamenti da casa.

---> Donne: allevamento dei figli, faccende domestiche, ecc...; tutti compiti che richiedono uno sforzo fisico meno violento e che possono essere svolti senza allontanarsi da casa.

La concezione occidentale della donna come creatura delicata ebbe originbe nelle classi superiori dell'Europa del XVIII secolo e da allora si è mantenuta viva sotto varie forme fino ai giorni nostri.

Registrati via email