Portarsi sfiga nello studio

Lo sai ke... non bisogna mai pensare che un’interrogazione andrà male? E’ dimostrato scientificamente che aumentano le probabilità di insuccesso.

E io lo dico a Skuola.net

pensare negativo prima di un'interrogazione può portare sfiga: è scientificamente dimostrato

Sono moltissimi gli studenti affetti da pessimismo cronico. Molto spesso, per ansia o paura di fallire, pensano che il compito scritto della settimana o l’interrogazione andrà male: questo però è un meccanismo comune alla maggior parte dei ragazzi, specialmente di chi deve ancora trovare sicurezza e fiducia nelle proprie capacità. Ma la notizia è che è stato scientificamente dimostrato che il pensiero negativo aumenta le probabilità di insuccesso. Infatti, tramite la convinzione negativa che tutto andrà male, si finisce col condizionare realmente l’andamento di un evento. Allora perché fare di tutto per portarsi sfiga da soli? Meglio pensare positivo e incrociare le dita ogni volta che si sta per sostenere una prova. Infatti allontanare i pensieri negativi aiuta ad aumentare l’autostima, ad avere più fiducia nelle probabilità di successo e a fare i passi giusti per ottenerlo.

Margherita Paolini

Registrati via email
Amore e sessualità, quello che non sai sulla tua sicurezza

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza