Violenza in rete: adolescenti sempre più esposti

violenza in rete

Con la diffusione a macchia d'olio degli smartphone e le tariffe telefoniche sempre più a misura di giovane, gli adolescenti sono tra i più connessi in rete e, di conseguenza, sono anche i più esposti alle insidie che si celano nel web 2.0. Sebbene questo possa sembrare scontato, a dare maggiore chiarezza sullo stato di salute dei giovani internauti è stata Tim, la prima ad offrire tariffe convenienti e su misura per i target più esposti.

GIOVANI SEMPRE PIU' CONNESSI - Secondo la ricerca portata avanti da Giovanna Mascheroni, ricercatrice in sociologia dei processi culturali e comunicativi all’Università Cattolica di Milano, l’ 88% degli adolescenti, compresi fra i 9 e 17 anni, su di un campione pari a 350 presenze, usa il proprio smartphone per accedere a diversi account, in primis Facebook, WhatsApp e Instagram. Luoghi virtuali per lo più innocui per chi naviga con le giuste accortezze ma che possono diventare pericolosi per gli adolescenti.

Guarda questo video sul cyberbullismo

CONTENUTI VIOLENTI - La ricerca ha evidenziato l'aumento della diffusione di contenuti violenti, razzisti o e di natura sessuale. Invece, il cyberbullismo riguarda fortunatamente una fascia ridotta (il 9%) ma è il fenomeno che ha gli esiti, purtroppo, più dolorosi e la cronaca ce ne ha dato più volte conferma. Il 95% dei giovani accede ai propri account almeno una volta al giorno: i più piccoli preferiscono Whatsapp (considerato più sicuro), gli adolescenti prediligono Facebook.

GENITORI E DOCENTI UNITI A TUTELA DEI PIU' GIOVANI - A vegliare su di loro, con giusta moderazione, devono essere sia i genitori sia il dipartimento scolastico. Secondo la ricerca, un insegnante su tre spiega ai ragazzi quali sono i limiti e i rischi del web; due genitori su tre, invece, lo fanno coi propri figli. Porre dei limiti e delle regole in questa sorta di "paese dei balocchi virtuale" può essere un giusto modo per proteggere il proprio figlio o alunno dai pericoli della rete.

Martina Vitelli

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta