Ti lascio, ma senza sms...

Francesca Dominici
Di Francesca Dominici


I giovani italiani non usano gli sms per terminare una storia d'amore. E' quanto emerge da un'indagine svolta da Skuola.net nelle scorse settimane, prendendo ispirazione dal risultato di un sondaggio inglese. I sudditi di Sua Maestà stanno prendendo l'abitudine di comunicare la fine di una storia d'amore attraverso un freddo messaggino. Non solo comuni mortali, ma anche i Vippppsss, vedi la sempre presente Britney Spears.

GLI ITALIANI - Ma di tutto questo i ragazzi italiani che ne pensano? Noi di Skuola.net abbiamo proposto ai nostri utenti un dibattito sull’argomento e abbiamo constatato che la maggior parte di loro vedono nel messaggio una doppia valenza: essendo un modo di comunicazione “sterile”, in grado di abbattere ogni frontiera, da una parte è utile per far scattare la scintilla iniziale, ma dall’altra non può essere usato per comunicare la fine di una relazione sentimentale. Finire un rapporto con un SMS è considerato da molti come un atto di vigliaccheria, un non volersi confrontare più con la persona con cui si è condiviso momenti importanti: “io dico che, seppur una storia possa cominciare tramite internet o SMS... beh, è sempre meglio lasciare a voce. Affrontare la propria codardia” (the_jolly),.

Tuttavia c’è da dire che, seppur la maggior parte delle persone che sono intervenute hanno condannato il terribile “SMS di Addio”, tanti sono quelli che lo hanno fatto o subito, come il nostro moderatore sciuz92 non esita a confessarci la sua esperienza:“con quella che frequentavo mi aveva scritto mentre ero in vacanza che si era messa con un altro”.

SMS DA NON GIUDICARE - I pochi utenti che hanno “ammesso” di aver scritto il fatidico messaggio si sono quasi giustificati dicendo che la loro decisione dipendeva dal contesto di sofferenza in cui si trovavano: la persona da lasciare non meritava niente neanche una convocazione ufficiale con un “addio” verbale.


La cosa importante che è emersa da tutti i post, è che in questa come in altre situazioni non si può certo giudicare a priori, o condannare chi, come i ragazzi britannici, vede nell’SMS la migliore via per lasciare il/la proprio/a partner: “Mai giudicare!!...dipende sempre dalla situazione...se ad esempio ha fatto qualcosa...non riesci a guardarla negli occhi.....la odi troppo....allora può non essere neanche degna di essere lasciata dal vivo.... ragazzi dovremmo trovarci in tutte le situazione e poi giudicare io non mi ci sono mai trovato...per fortuna...però provo sempre a mettermi al posto degli altri con la mente...vabbè ditemi se per voi è giusto...” (Shark).

IL SONDAGGIO - Il nostro sondaggio ci ha svelato che non sono comunque poche le esperienze di sms di fine-storia. Infatti, alla domanda "Il vostro lui/lei vi ha mai lasciato per sms?", avete risposto:
Si 35.5%
No 64.5%

IN SINTESI - La maggior parte dei ragazzi di Skuola.net dice “NO al ti lascio con un SMS”, perché non vuole dimenticarsi il grande valore dei rapporti umani e di quanto sia importante, specie quando entrano in gioco i sentimenti, farsi carico delle proprie responsabilità!

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta