Terremoto, anno scolastico valido

l'esame di Stato si svolgerà nonostante il terremoto in Emilia Romagna. Scuole ancora chiuse

Questa notte, in Emilia Romagna la terra ha tremato nuovamente. Uno scossa di magnitudo 5.1 ha provocato, ancora una volta, la paura degli abitanti, ma fortunatamente nessun ferito. Oggi è lutto nazionale in memoria delle 17 vittime del terremoto del 29 maggio e, mentre in alcune zone colpite dal sisma le scuole stanno riaprendo, il Ministero dell'Istruzione comunica che l'anno scolastico sarà valido nonostante le scuole non siano arrivate ad effettuare i 200 giorni di lezione previsti dalla legge.

ANNO VALIDO - In un momento triste e difficile come quello che stanno passando gli abitanti delle zone colpite dal terremoto, arriva una buona notizia per gli studenti. Infatti, il Miur ha affermato che l'anno scolastico in corso sarà valido nonostante i giorni di chiusura causati dal sisma, perchè "la mancata effettuazione dei 200 giorni di lezione dovuta a cause di forza maggiore, quali calamità naturali o eccezionali eventi atmosferici, non inficia la regolare valutazione del percorso scolastico e del profitto degli studenti".

MATURITA’ - Inoltre, è ormai confermato che anche le zone colpite dal sisma svolgeranno le prove scritte dell’esame di Stato il 20 ed il 21 giugno. Ovviamente, nel caso in cui proprio in quei momenti ci dovessero essere scosse di terremoto tali da dover interrompere il normale svolgimento degli scritti, questi slitteranno al 4 e al 5 luglio.

INVALSI E TERZA MEDIA– Anche per i ragazzi di terza media sono confermati il normale svolgimento degli esami e della prova Invalsi prevista per il 18 giugno. Anche in questo caso, se il terremoto dovesse interrompere la prova, questa slitterà al 25 giugno.

ANCORA SCUOLE CHIUSE - Nel frattempo, le scuole delle zone più colpite dal terremoto restano chiuse. Ecco qual è la situazione attuale:

BOLOGNA – Da questa mattina, riaprono le scuole del capoluogo, come possiamo leggere da un cinguettio del sindaco, Virginio Merola, su Twitter. Solamente due scuole materne restano inagibili.

MODENA E REGGIO EMILIA – A Modena le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse oggi e domani. Tutto dovrebbe tornare alla normalità da mercoledì, 6 giugno, ma per averne la certezza dovremo attendere le prossime ore. Oggi restano chiuse anche le scuole di Boretto, Brescello, Campagnola, Correggio, Gualtieri, Guastalla, Rubiera e San Martino in provincia di Reggio Emilia.

MANTOVA E SASSUOLO - Oggi resteranno chiusi anche tutti gli istituti scolastici di Mantova e Sassuolo. Non si registrano danni gravi ma si deve procedere con la verifica delle strutture.

VENETO – In questa regione le situazione si sta normalizzando. Oggi potranno tornare a scuola gli studenti di Padova e Mestrino.

E da te com'è la situazione? Segnalaci altre eventuali chiusure!

Serena Rosticci

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta