Sesso a scuola per regali, 1 su 10 lo ha visto fare

Lorena Loiacono
Di Lorena Loiacono

telefono azzurro,1 su 10 ha visto fare sesso a pagamento

Accade nelle scuole italiane e a rivelarlo sono direttamente loro, gli studenti che, attraverso un’indagine del Telefono azzurro in collaborazione con Doxa Kids, svelano le paure e i rischi di una generazione spesso troppo poco ascoltata. Lo studio, portato avanti su un campione di 1553 adolescenti dai 12 ai 18 anni, emergono infatti dati sulla sfera sessuale decisamente fuori controllo. E non solo.

SESSO A SCUOLA – Il 10% degli intervistati infatti, alla domanda “A scuola ti è capitato di...”, ammette di aver sentito che qualcuno ha avuto rapporti sessuali a scuola in cambio di denaro o regali. E non è tutto. Il 57% conosce ragazzi che hanno avuto rapporti sessuali prima dei 14 anni , il 46% dichiara di avere amici che visitano siti pornografici e 1 su 10 si è iscritto a siti per single e per incontri. Il dato, secondo gli esperti di Telefono azzurro, è particolarmente preoccupante perchè questi siti sono riservati agli adulti e frequentati da adulti. Il minorenne quindi si ritroverà ad incontrare persone molto più grandi di lui. Il 13% utilizza app create apposta, in molti casi facendo veicolare immagini “forti”, e il 36% infatti conosce qualcuno che ha fatto sexting, inviando foto osè.

DROGA TRA I BANCHI – Il sesso a rischio, in realtà, non è l’unico problema nè quello più presente. La maggior parte degli studenti infatti, oltre il 40%, alla domanda “A scuola ti è capitato di...” racconta di aver sentito qualcuno vendere droghe e fumo. Il 13% ammette di fare uso di droghe e secondo gli esperti di Telefono Azzurro la percentuale è sottostimata, visto che il 53% conosce almeno una persona che ne fa uso. Si abbassa notevolmente l’età dei fruitori di droga: ne fa uso il 3% dei ragazzi tra gli 11 e i 14 anni. Oltre il 21% della fascia tra i 15 e i 19 anni. Sotto i 14 anni, la droga viene utilizzata soprattutto nelle discoteche, dai 15 ai 19 anni invece il luogo diventa pubblico: al parco nel 52,4% dei casi e a scuola o a casa dove, il 41% degli intervistati, racconta di aver sentito che qualcuno vendeva droga.

ALLARME SICUREZZA IN CLASSE – Il 19% degli studenti, uno su 5, racconta di aver assistito a furti all’interno della scuola e il 35% dei ragazzi vorrebbe che a scuola ci fosse maggior sicurezza personale: più protezione quindi da episodi di bullismo e violenza in generale. Il 17,5% ha assitito a un episodio di violenza nei confronti di un docente e il 35% ammette di essere stato lui stesso vittima di bullismo, tra questi il 68% nel contesto scolastico. Come reagiscono i ragazzi ad episodi di bullismo? Spesso subiscono, senza reagire nè chiedere aiuto: uno su 3 ammette di aver lasciato perdere, il 22% non lo ha detto a nessuno. Il 29% racconta invece di aver reagito cercando di difendersi e 1 su 5 ha avvisato i genitori.

BEING A TEEN – Telefono azzurro, in collaborazione con la società di comunicazione Luis.it, sta realizzando un film sull’adolescenza: tutti gli studenti sono invitati quindi a inviare un cortometraggio di 5 minuti massimo, in cui raccontano la loro adoelscenza. I video migliori saranno raccolti nel film. Il video può essere inviato a mail_placeholder entro il 7 dicembre.

Guarda il video del Telefono azzurro per "Being Teen"

fonte Telefono azzurro

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta