Superiori: boom dei licei!


Parola d'ordine: tutti al liceo, un classico che non tramonta mai nelle preferenze degli studenti alle prese con la scelta della scuola superiore. E' quanto emerge ascoltando le voci degli studenti di Skuola.net, che conferma il trend di crescita degli ultimi anni. Nonostante il liceo non offra una formazione professionale specifica e obblighi quindi a perfezionare gli studi attraverso un percorso di laurea, e nonostante la laurea stessa non rappresenti in ogni sua declinazione quel quid in più sul mercato del lavoro, i giovani continuano ad essere attratti dai licei a scapito degli istituti tecnici e professionali.

SONDAGGIO - Dal nostro sondaggio, a cui hanno partecipato circa 2000 di voi, emerge che due sono tre vorrebbero frequentare un liceo. La restante parti dei votanti si divide quasi ugualmente tra istituti tecnici e professionali, con lieve preferenza per i primi. Chiaramente i risultati di questo sondaggio vanno presi come una linea di tendenza, che conferma un trend molto evidente negli ultimi anni: i dati diffusi dal Ministero mostrano un aumento degli studenti iscritti ai licei a scapito di quelli che scelgono l'istruzione professionale o tecnica.


UNO SGUARDO ALL'UNIVERSITÀ - Questo è molto probabilmente legato alle gravi difficoltà che i giovani riscontrano in ambito lavorativo: la laurea sta diventando nell'immaginario collettivo un passo obbligato per essere competitivi sul mercato del lavoro, come lo era il diploma non più di una decina di anni fa. Lo scorso anno, oltre il 60% dei maturandi dichiarava in un nostro sondaggio che si sarebbe iscritto all'università. E il percorso formativo che più si addice alla formazione universitaria è proprio quello che passa per il liceo.

GIOVANI MA CON IDEE CHIARE - Insomma, anche se è ancora presto, molti di voi scelgono oggi la scuola superiore pensando al mestiere futuro o all'università. Infatti alla domanda "Come hai scelto la scuola superiore?", circa il 40% di voi ha risposto "Pensando al mestiere che voglio fare da grande", mentre quasi un 30% "Per essere preparato ad affrontare l'università". A questi si aggiungono circa un 13% di indecisi, che tipicamente tendono a indirizzarsi sui licei perché rappresentano percorsi formativi meno caratterizzanti dei tecnici o dei professionali. Tramontano invece i miti del passato: siete in pochi a scegliere la scuola per vicinanza da casa, seguendo i consigli dei genitori oppure le scelte degli amici.


MISTERO RISOLTO - Insomma i segnali che stiamo percependo dagli studenti ci portano a pensare che molto probabilmente siano questi i motivi della crescita delle iscrizioni ai licei. Aspettiamo quindi di avere, nei prossimi mesi, i dati definitivi da parte del Ministero per capire come sta evolvendo il fenomeno.

QUALCHE INCONGRUENZA - Nonostante le numerose preferenze per classico e scientifico, le materie più indigeste dagli studenti nostrani restano comunque la matematica e il latino: uno su quattro le mette in cima alla lista delle più odiate.

CONSIGLI DI SKUOLA.NET - Da un mese stiamo cercando di aiutare gli indecisi, dando i consigli per scegliere la scuola giusta (clicca qui per leggero lo speciale orientamento). Scegliere in base alla professione futura merita sicuramente un premio alla lungimiranza, ma non può prescindere dalle abilità e dagli interessi della persona: la scuola da scegliere deve rispecchiare i tuoi interessi ma soprattutto le tue abilità. Ognuno di noi riesce meglio nelle cose che piacciono: se odi la matematica, è impensabile scegliere un liceo scientifico a meno di non mettere in conto tanti sacrifici e magari ore di ripetizione per poter recuperare le lacune.

NON ABBANDONATE UN ISTITUTO TECNICO - Di questo passo bisognerà mandare degli spot contro l'abbandono degli istituti tecnici e professionali. In realtà un tecnico o un professionale ben fatti, possono aprire molti più sbocchi lavorativi, soprattutto in quelle aree del nostro territorio dove il tessuto produttivo è fatto di tante piccole e medie imprese che sono alla disperata ricerca di manodopera e tecnici specializzati. Infatti solo alcune facoltà universitarie aprono davvero le porte di un impiego sicuro e di soddisfazione. Insomma scegli con uno sguardo al futuro e uno a quello che ti piace fare oggi!

Commenti
Skuola | TV
Skuola Tv

Sesso sicuro, come proteggersi? Tutte le risposte nella prossima puntata della Skuola | Tv!

7 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta