Italiano: uno sconosciuto alla Maturità

Cristina Montini
Di Cristina Montini

studenti ignoranti

Dopo aver "bastonato" gli studenti delle medie, e in attesa della terza prova nazionale per il 2012, l'Invalsi si preoccupa di monitorare l'ignoranza dei maturandi per quanto riguarda la lingua italiana con due fantastici rapporti: uno sulla Maturità 2010 e uno su quella passata. Il risultato: gli studenti italiani non sanno l’italiano.

MATURITA 2010: COMMISSIONI GENEROSE - L'Invalsi ha esaminato i risultati della prova di Italiano, confrontando il giudizio delle commissioni con quello di alcuni esperti selezionati. La quota delle insufficienze è del 12,6% per i commissari e del 57% secondo gli esperti Invalsi; la quota delle eccellenze, cioè degli elaborati meritevoli di un voto elevato, è pari al 23% per i commissari e al 4% per i correttori Invalsi. In sostanza le commissioni del 2010 sarebbero state di manica larga assegnando meno insufficienze di quelle dovute e più ottimi voti rispetto al merito reale degli studenti.

UN LICEALE SU 3 NON SA L'ITALIANO - Anche lo scorso anno le cose non sono andate meglio. L’indagine condotta dall’Invalsi, basata sull’analisi delle prime prove di italiano svolte alla maturità l’anno scorso, ha rilevato che nella prova di italiano del 2009 avrebbero dovuto essere bocciati il 36,1% dei liceali, il 69,4% degli studenti degli istituti tecnici e l’87% dei professionali. Tra i restanti, la maggior parte è risultata appena sufficiente.

IGNORANTI, MA PROMOSSI - Eppure le bocciature effettive non corrispondono a questi dati, come è possibile? La professoressa Elena Ugolini, del consiglio di indirizzo dell’Invalsi, sostiene che le Commissioni d’esame nel valutare gli studenti hanno tenuto conto, più che delle singole prove, del curriculum scolastico dei ragazzi. Scegliendo, quindi, di non penalizzare chi si era distinto per tutto l’anno con voti sopra la sufficienza, ma “abbozzare” per quei piccoli, e spesso grandi, errori commessi durante la prova scritta di italiano.

CHE ORRORE! - Tra gli errori più ricorrenti sono stati rilevati questi:
- Su piano testuale è da sottolineare il fatto di non andare mai a capo e la mancanza di nessi logici tra un blocco di testo e l’altro.
- Sul piano grammaticale: verbi, congiunzioni, avverbi usati in modo improprio a cui si aggiunge un uso del linguaggio definito poco flessibile, ovvero il fatto di ripetere sempre la stessa struttura della frase.

- Sul piano lessicale risulta che i ragazzi italiani conoscono poche parole, usano sempre le stesse, le più comuni, e ricorrono alle virgolette perché hanno difficoltà nel trovare un termine appropriato al contesto.
- Sul piano della competenza ideativa si registra un’ampia povertà di idee e argomentazioni: si scrive sì, ma spesso frasi senza senso, girando intorno ad un concetto senza svilupparlo adeguatamente.

GIA' CI AVEVANO AVVERTITO - Queste rilevazioni, tuttavia, non arrivano del tutto inaspettate, considerando che l’Accademia della Crusca già si era pronunciata su quanto ne sapessero poco gli italiani della loro lingua madre in occasione dei risultati dei test di ammissione all’università. Ma se il problema esiste, che si può fare per rimediare? E soprattutto, se gli studenti non raggiungono un livello di istruzione soddisfacente, non si potrà mica pensare che la colpa sia solo della loro pigrizia nello studiare?!

UNA BUONA NOTIZIA? - Fortunatamente c'è una buona notizia in questa landa di disperazione. L'indagine si basa su controlli a campione, pertanto i risultati hanno un minimo di incertezza visto che non sono stati controllati tutti e 500.000 i compiti di maturità ma solo 500, cioè meno dell'uno per mille del totale. Sicuramente preoccupante è il fatto che le insufficienze maggiori si registrino agli istituti tecnici e professionali: anche chi deve svolgere una professione finite le scuole superiori, ha diritto a padroneggiare in maniera adeguata la lingua italiana!

Che risultato hai ottenuto alla prova di italiano quest’anno? Vota il sondaggio.

Cristina Montini

Commenti
Skuola | TV
Ogni ragazzo è speciale!

'Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali' questo e molto altro nella prossima puntata della Skuola Tv!

14 dicembre 2016 ore 16:30

Segui la diretta